Amici Fidati in Giardino

| 15/09/2018 | 0 Comments

Amici Fidati in GiardinoSe potessimo dedicarci al giardinaggio senza preoccuparci dei nemici che si aggirano pronti ad attaccare le nostre piante, sicuramente si rivelerebbe essere un’attività ancora più piacevole di quanto non sia.

Invece, ogni giorno dobbiamo guardarci bene da questi piccoli nemici… che saranno pur piccoli in quanto a dimensioni, ma possono causare danni enormi.

Le malattie umane spesso sono prevenibili grazie ad una serie di accortezze, lo stesso è vero anche per le piante, se si tiene il giardino pulito. I rifiuti sono un luogo naturale dove si sviluppano batteri e insetti.

Ci sono una serie di metodi per tenere sotto controllo la situazione. I vermi nel terreno, ad esempio, aiutano a mantenerlo in movimento ed esposto ad aria e acqua. Anche molti uccelli si cibano di insetti, come I passeri, i pettirossi, le allodole e i rigogoli americani.

Inaspettatamente, anche alcuni insetti si cibano di altri insetti, come alcuni tipi di coccinelle, le rane (è incredibile il numero di insetti che riescono a mangiare!) e i rospi.

Ogni giardiniere punta a rendere il proprio giardino un’oasi per uccelli e rane.

Una bella casetta, un abbeveratoio e del cibo sparso in giro attireranno di sicuro molti uccelli.

Se desideri attirare rane, invece, sappi che nei giorni caldi amano stare all’ombra, mentre preferiscono cibarsi di notte, soprattutto perché preferiscono prede vive.

Come si rende un giardino un ambiente ideale per le rane, quindi?

Come prima cosa bisogna preparare un posto tranquillo, scuro e umido.

Il luogo perfetto per una rana consiste in un paio di pietre grandi sotto l’ombra di una pianta, con degli strati di foglie bagnate per terra.

Tags:

Category: Altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *