Come Restare In Forma

| 28/09/2018 | 0 Comments

Come Restare In FormaSi trovano ovunque consigli e suggerimenti per rimanere in forma. Dalla TV alle riviste, tutti sembrano volerci dire come farlo. Tuttavia, c’è una sola cosa da tenere a mente per rimanere in forma. Anche se non è la risposta a tutti i problemi di salute che potremmo avere, può tornarci utile in più situazioni, così rimanere in forma è facile come fare 2+2!

Step 1

La prima cosa da ricordare è che abbiamo una sola vita e un solo corpo, quindi non dovrebbe essere così difficile prendercene cura. E dobbiamo farlo sin da subito. Certo, potremmo correggere certi comportamenti quando iniziano a darci problemi, ma siamo sicuri che ne avremo ancora la possibilità una volta che il danno è già stato fatto? Pertanto, la prima cosa a cui prestare attenzione è se stessi.

Step 2

Ci sono due strade possibili: quella giusta e quella sbagliata, che portano rispettivamente al benessere o alla malattia. Pensala in questo modo: siamo la bandiera legata al centro della corda in una gara di tiro alla fune. Un’estremità porta alla malattia e alla morte, l’altra alla salute e alla longevità. Ogni volta che facciamo qualcosa, ogni volta che mangiamo qualcosa, sempre, dobbiamo pensare: “da che parte stò andando?”

Step 3

Il giorno è composto di tre parti: mattina, pomeriggio e sera. In base a queste, pianifichiamo le nostre attività. Alcune cose sono più adatte al mattino o al pomeriggio, e altre attività sono più appropriate per la sera. Qualsiasi interferenza ai programmi personali causa uno sforzo e, di conseguenza, è dannosa per il proprio benessere. Al mattino è bene fare esercizio fisico, al pomeriggio è bene svagarsi e di sera ci si può rinfrescare, fare una passeggiata, passare del tempo in famiglia e dormire.

Step 4

E’ bene mangiare molti pasti di piccole dimensioni durante il giorno. Recenti studi hanno dimostrato che il fabbisogno calorico giornaliero medio necessario al giorno è meglio digerito e assorbito se distribuito in sei piccoli pasti invece che tre grandi pasti come era solito fare tradizionalmente. Ciò consente all’organismo di digerire il cibo a velocità costante, senza causare accumuli di grasso.

Questi step possono essere seguiti da tutti, anche da coloro che si stanno riprendendo da una malattia e da coloro che non hanno ancora affrontato problemi di salute.

Tags:

Category: Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *