Come Riconquistare il tuo Ex (e Mantenere la Relazione) in 7 Passaggi

| 27/07/2018 | 0 Comments

Come riconquistare il tuo exNon importa chi dei due ha voluto rompere e perché, rivuoi il tuo ragazzo a ogni costo. Come fare? Cosa funziona, cosa non funziona e perché? Assicurati di non mandare tutto all’aria, o potrebbe non volerti più rivolgere la parola, tantomeno tornare assieme. Ecco sette consigli per portarlo ad amarti più che mai.

C’è un motivo se è il tuo ex, e il tuo compito è cancellare il motivo dalla sua memoria – per sempre. Adesso è là fuori a uscire con altre donne, non si sa con quanto successo. Sta ancora pensando a te? Ti ama ancora? Vuole tornare insieme a te?

Chi lo sa? Forse vuole, forse no. A ogni modo, lo vuoi vedere ancora perché hai capito che lo ami ancora. Tutti gli altri uomini che incontri non possono competere con le sue qualità e la cosa ti fa impazzire. Ogni appuntamento a cui vai con un altro uomo sembra noioso e futile, e ti ritrovi a paragonarlo al tuo ex, il che ti fa sentire ancora peggio.

È tempo di riavere LUI nella tua vita.

Ma come fare?

Stendilo con una mattonata in testa, buttalo nel bagagliaio della tua macchina e portalo a casa tua. Ok, magari no. Proviamo qualcosa di più discreto.
Ecco come riconquistare il tuo ragazzo:

Devi farlo sentire malissimo per aver rotto con te. Devi farlo sentire un idiota per averti lasciata andare. È così che devi farlo sentire se vuoi riaverlo nella tua vita. Non lo riconquisterai spiandolo e pedinandolo (smettila di controllare il suo profilo Facebook ogni due minuti), ma facendogli ricordare tutti i bei momenti che avete passato assieme e facendogli immaginare quanto migliore la sua vita potrebbe essere se foste ancora assieme.

Tutto ciò comporterà dei cambiamenti radicali nella tua vita.

Fermati e pensa per almeno 30 secondi a come rispondere alle domande qui in basso. Rispondi onestamente, parlando a te stessa ad alta voce.

  • Cos’è andato storto nella vostra relazione?
  • Perché?
  • Cosa non gli piaceva della relazione?
  • Cosa faresti diversamente se tornaste assieme?
  • Cosa amava di più della vostra relazione?
  • Cosa amavi di più?
  • Cosa limitava maggiomente l’amore nella vostra relazione? Cosa gli stava impedendo di crescere ancora?
  • Hai veramente dato il meglio per far funzionare la relazione?

Pensa a queste domande. Non essere troppo critica di lui o di te stessa. Tutte quelle stronzate emotive, i litigi e l’incolparsi a vicenda per cazzate sono una delle prime ragioni per cui potreste aver rotto.

Raramente conosciamo ciò che abbiamo – finché non lo perdiamo.

Ora sai cos’hai perso, e stai per riprendertelo. Nessuno può garantire che tornerete assieme – ma è possibile almeno nel 90% dei casi. Devi credere nella possibilità.

Per prima cosa, perché vi siete innamorati l’uno dell’altra?

Cosa vi legava?

Dev’esserci un motivo per cui si è innamorato.

  • Perché è sparito?
  • Vi davate per scontati l’uno con l’altra?
  • Siete diventati pigri nella vostra relazione e l’avete lasciata andare avanti col pilota automatico?

Il motivo per cui devi rispondere a queste domande a te stesse è per poter capire un paio di cose. Anzitutto, lo rivuoi davvero, ne sarai contenta o semplicemente ora ti senti sola, ma dentro di te sai che probabilmente non funzionerà se tornerete assieme? Devi credere che le cose funzioneranno fra voi due e che potrete essere di nuovo felicemente assieme.

Immagino che tu abbia deciso che le cose possono funzionare tra voi due, quindi ora la domanda è: cosa puoi fare perché anche lui creda nella vostra relazione?

#1 Rimettiti in sesto

Rimettiti in sestoCome abbiamo detto prima, devi essere meglio di come ti ricorda. Più attraente. Molto più attraente. Questo può essere un forte incentivo per ogni uomo per farlo tornare da te. È importante che non vi vediate per un po’ di tempo, e che quando vi rivedrete, rimanga spiazzato da quanto sei diventata più bella.

Tutto questo lo farà sentire uno schifo perché non ti può più avere quando gli va. Il desiderio arriva all’improvviso, e ora si sente un idiota per non essere rimasto con te. Dopo che si imbatterà in te, penserà “cavoli, è splendida!” – aspetta di vedere la sua mascella cascare quando vedrà che sei cinque volte più bella. So che suona superficiale, ma funziona semplicemente perché la maggior parte degli uomini pensano con quello che hanno nei pantaloni, non con il cuore o il cervello. Anche se è un tipo piuttosto sveglio, l’attrazione fisica può essere il primo passo per riavere il tuo ex-ragazzo. È solo il primo passo, ma è un passo fondamentale, perché ora hai messo il piede nella porta. Lancia l’esca e aspetta che abbocchi.

#2 Perdonalo

Il secondo passo per riavere il tuo ex è il perdono. Non potrete mai tornare assieme se non vi perdonerete a vicenda. Inizia tu stessa. Perché avete rotto? Tu l’hai tradito, lui ti ha tradito, l’amore si è appassito, o ti sei annoiata, cos’è stato? Se non importa davvero dovete ricominciare daccapo. Non parlare di cos’è successo tra di voi in passato.

Ricomincia da capo. Schiaccia il pulsante reset. Qualsiasi cosa abbia sbagliato, passaci sopra. Perdonati se hai fatto degli errori e perdona lui, siete entrambi colpevoli in un modo o nell’altro, e ricordarvelo a vicenda non sarà di alcun aiuto. Non potete tornare assieme se siete nemici, quindi riavvicinatevi perdonandovi a vicenda. Lasciate andare il passato. Ogni giorno è una nuova opportunità per avere una vita migliore con un uomo fantastico, forse sarà lui – e ora che state ricominciando, hai imparato dai tuoi errori, ma puoi continuare solo quando riuscirai a perdonare.

#3 Non cercare un nuovo ragazzo

Certo, lo sappiamo, uscire con qualche altro tipo potrebbe funzionare bene come chiodo scaccia chiodo, ma non ti aiuterà a riavere il tuo ex. Dovresti farlo ingelosire con metodi più furbi. Per esempio, è una buona idea fargli capire che ci sono molti ragazzi che ti gravitano attorno, ma non fargli credere che tu abbia davvero trovato qualcuno. Non postare su Facebook foto inebriate di te che te la fai con un tipo a caso.

Questo non ti aiuterà per niente, anzi, ti odierà e ti sentirai ferita, quasi come se tu lo stessi tradendo. Invece… deve capire che sei ancora emotivamente disponibile per lui, e che hai solo bisogno dei tuoi spazi e dei tuoi tempi per riprenderti dalla rottura. Accennagli che potresti voler tornare assieme, ma non vuoi attaccarlo. Concedigli i suoi spazi e vedi come reagirà.

#4 Cambia te stessa

Guarda, se fai sul serio con lui e davvero lo rivuoi indietro, allora devi cambiare. Potrebbe non essere semplice, ma è necessario se vuoi che la vostra relazione sia meglio dell’ultima volta. È piuttosto semplice: se continui a fare quello che hai sempre fatto, continuerai a ottenere sempre gli stessi risultati. Quindi non aspettarti un finale spettacolare alla “vissero per sempre felici e contenti” se non sei disposta a fare le cose diversamente da prima, altrimenti ti ritroverai a dover rompere nuovamente.

Scopri quindi cos’ha rovinato la vostra relazione e lavorarci sopra. Eri troppo irritabile, lunatica, gelosa, esigente, pazza, assillante, non gli davi i suoi spazi e le sue libertà, eri irrispettosa, sei ingrassata, te la sei fatta con un altro, o non eri un granché a letto? Qualsiasi cosa fosse, sistemala. Deve vedere che, dopo un mese o poco più che avete rotto, stai facendo progressi; all’improvviso, sei diventata una persona diversa. Ma fallo per te stessa, non per lui. Una volta che noterà quanto sei diventata diversa desidererà per prima cosa non aver mai rotto, e poi vorrà anche lui dare un’altra possibilità al rapporto.

#5 Fai la prima mossa

Fai la prima mossaOra, è tempo di rimetterti in contatto con il tuo ex. Dipende; forse non vi siete visti o parlati per mesi, o addirittura un anno. Forse avete rotto solo due settimane fa e le ferite sono ancora aperte. A ogni modo, non puoi tornare assieme a lui via telefono, quindi dovrete vedervi.

Il mio suggerimento, da un punto di vista maschile, è che passare al sesso immediatamente dopo che vi sarete rivisti possa essere una cattiva idea. Anche se prima siete stati assieme per molto tempo, è una buona idea far sì che tutto sembri nuovo e diverso. Se è stato lui a sbagliare, ed è il motivo per cui avete rotto, non dovresti rendergli le cose troppo semplici. Stuzzicalo un po’.

Deve desiderarti, e molto. Sii sexy e provocante, ma non dormire con lui la prima volta che vi incontrate per “aggiornarvi” e vedere se anche lui vuole tornare assieme o no. Lascia che ti pensi. Getta l’amo, e fallo sentire in colpa quando vedrà quanto sei migliorata, quanto stai bene, quanto sei sexy e quanto la tua vita stia prendendo un’altra direzione. Non cercare di fingere. Ti conosce e capirà se sono tutte cazzate o no.

Sul serio, cambia te stessa in meglio; lascia che lo veda e vorrà esserne parte. Ma non lo farai tornare nel tuo mondo dal giorno alla notte – anche se lo rivuoi davvero, davvero molto, non farlo. Entrambi avete bisogno di un po’ di tempo per apprezzarvi a vicenda per altri motivi oltre al sesso. E quando il sesso arriva, deve essere sconvolgente. D’altra parte, non essere appiccicosa e non chiamarlo ogni giorno in seguito – di nuovo l’amore – invece, prenditi il tuo tempo. Lascia che pensi a te e che si preoccupi un po’.

Avete fatto sesso, ma vuoi riaverlo sì o no? Lascia che se lo chieda e faccia congetture, lascia che ti paragoni alle altre donne che potrebbe aver visto mentre non eravate assieme. Capirà presto l’errore che ha fatto, e vorrà non rifare mai più l’errore di rompere con te.

Il punto non è solo riavere il tuo ex, ma anche TENERLO. Spesso la gente fa sesso una o due volte, ma le cose non funzionano e si separano di nuovo. Quindi non dare nulla per scontato. Assicurati che passi la migliore notte della sua vita, ma dopodiché non ricadere nella tua “vecchia” relazione con lui, crea qualcosa di nuovo invece.

Fai le cose in maniera diversa. Tutte le brutte esperienze che hai avuto con lui, tutto ciò che ti ricorda quei momenti infelici – cerca di evitarlo. Cambia il tuo appartamento se puoi, trasferisciti, porta dei cambiamenti tangibili, vestiti, profumo, qualsiasi cosa che lo faccia sentire come se fosse con una nuova, migliore te stessa, che non vorrà mai lasciare andare a qualunque costo.

Quando vi incontrate per una cena o un caffè non parlate del passato, del perché avete rotto e cose del genere. Chiedigli cosa c’è di nuovo nella sua vita, come se la passa, magari ricordagli qualcosa di bello che solo tu sai su di lui e di cui potete entrambi ridere. Tieni la conversazione leggera. Roba super emozionale, i sarebbe potuto, potrebbe, dovrebbe ti riporteranno solo dove eri prima.

When you guys meet up for dinner/coffee, whatever, don’t talk about the past , why you broke up and stuff like that. Ask him what’s new in his life, how he’s doing, maybe remind him of something nice that only you know about him that you can both laugh about it. Keep the conversation light. Super-emotional, could-a, would-a, should-a stuff will just bring you back to where you were.

Lì per lì, non analizzare, non discutere e non parlare di roba negativa. Volta pagina. Continua a camminare in un’altra direzione. Non è il tuo ex ragazzo che deve diventare il tuo nuovo ragazzo, sei tu – la sua ex ragazza – che diventerai la sua nuova ragazza. Ricominciate da capo. Quando te ne andrai, non baciarlo. Lanciagli uno sguardo profondo, lascia che siano i tuoi occhi e non la tua bocca a dire “ti amo”.

Lascia che lo capisca, ma non dirlo. Digli che ti sei divertita molto, e che potreste incontrarvi e uscire qualche volta… si sentirà come se avesse le gambe tagliate per non averti baciata, ma saprà che vuoi di più, che potrebbe esserci un futuro nuovo e luminoso per voi due. Si rigirerà a letto per tutta la notte, pensando a quanto sei bella e quanto vuole tornare con te. Non sto dicendo che dovresti essere glaciale quando vi incontrate, al contrario, sii fredda ma un po’ misteriosa, fallo sognare.

Solo non sbattergli in faccia che lo ami ancora e che lo rivuoi indietro. Sii più forte delle tue emozioni. Dai al processo di tornare assieme un po’ di tempo, stabilisci delle buone fondamenta per il futuro che costruirete assieme.

#6 Regalagli LA notte della sua vita

Okay, mettiamo che in un momento di debolezza uno dei due finisce a casa dell’altro, e iniziate a spogliarvi a vicenda. Bene, questa notte sarà decisiva per stabilire se riuscirai ad averlo indietro oppure no. Suona superficiale, ma è l’assoluta verità.

Gli uomini sono creature che vivono di paragoni. Sia che tu lo desideri ancora oppure no, nel suo subconscio continuerà a paragonarti a tutte le altre donne della sua vita. Magari ora frequenta una nuova ragazza, ed è lei quella a cui devi strapparlo. Come fai a essere sicura che questa per il tuo ex non sia giusto una storiella da una botta e via?

È ora di tirar fuori l’artiglieria pesante: devi essere straordinaria. Tutto quello che ti serve è mandarlo fuori di testa. La tua lingerie, il tuo odore, il tuo aspetto, la tua pelle, la tua stessa energia e aura devono eccitarlo a livelli che non pensava possibili da raggiungere. Il momento in cui arriva all’orgasmo, sarà il momento in cui capirà quanto sei fuori dall’ordinario e quanto sia stato stupido a lasciarti.

Questo potrebbe metterti sotto pressione e farti sentire a disagio, ma non devi. La verità è che per conquistare il cuore di un uomo devi prima conquistare quello che c’è nei suoi pantaloni, come mai nessun’altra donna è riuscita a fare. Tutto quello che verrà dopo sarà più facile. E di nuovo, questa notte deve essere diversa da quelle che avete già trascorso assieme. Non deve ricordare il tempo già passato con lui, deve essere meglio.

Ecco perché sarebbe meglio se succedesse a casa tua, così potresti organizzare tutto al minimo dettaglio e potresti rendere l’atmosfera spettacolare. Tutto quello che a lui piace ma che non avete mai fatto: ora è tempo di aggiungerlo al programma. Non hai mai voluto praticargli del sesso orale? Sei troppo timida per dire cose sconce? Ti nascondi sotto le lenzuola?

Pensa a come potresti migliorare la situazione per regalargli la migliore notte della sua vita con te, e triplicherai le possibilità di riaverlo indietro.

Odiami quanto vuoi per averti detto questo, ma è quello che funziona sempre e che ha già funzionato per migliaia di altre donne nel mondo, che hanno riottenuto indietro il loro ex e ora vivono felici assieme.

#7 Non dare nulla per scontato

Non dare nulla per scontatoSembra che il tuo piano stia andando avanti bene. Vi siete visti un paio di volte e le cose sono andate come dovevano andare. Sembra che tutto andrà alla grande! Ora però fermati a pensare. Non cadere nella trappola di pensare che ora sia tutto a posto e che da oggi in poi starai bene… potrebbe non essere così. Le persone che tornano insieme tendono a ricadere nelle loro vecchie abitudini, perché non hanno fatto nessun cambiamento fondamentale nel loro atteggiamento e nelle loro vite.

Era solo una maschera. Attenzione, se entrambi tornerete indietro nei vecchi modi di discutere e affrontare i vostri problemi, tornerete di nuovo dov’eravate finiti: separati. Questo non deve accedere. Non essere pigra e non dare nulla per scontato. Le prime settimane in cui tornerete assieme saranno le stesse in cui è più probabile che ti lasci per salvarsi la pelle o che decida che non sarebbe stato il caso di riprovarci.

Come puoi evitarlo? Cambia, ma per davvero. Fai cambiare anche lui. Quando migliori, hai il diritto di aspettarti che anche lui lo faccia. Costruisci un rapporto dove possiate crescere e maturare insieme come singoli e come partner, e non come nemici che rallentano i progressi dell’altro. Lui non è una cosa tua e mai lo sarà, neppure quando avrete entrambi un anello matrimoniale al dito, quindi non vederlo come un possesso su cui hai dei diritti, come se faresti con una macchina o con le tue scarpe.

Può andarsene, e probabilmente lo farà se lo tratterai come una tua proprietà. Invece, pensalo come un cliente. Tu vuoi farti un cliente fedele, che non è costretto da nessuno a comprare nel tuo negozio, ma viene comunque e ama il tuo negozio perché qui viene trattato meglio che da qualsiasi altra parte. Solo così sentirà crescere il bisogno di stare con te, di amarti e di volerti – ogni giorno.

Ovviamente c’è molto altro nella sottile arte di riavere indietro il proprio ex che non questi semplici consigli. Ogni situazione è diversa e richiede un approccio leggermente differente. Però mi auguro che almeno uno dei trucchetti qui sopra faccia suonare un campanello e ti faccia avvicinare di un passo al riavere Mr. Perfezione dove dovrebbe stare: con te, la ragazza perfetta per lui. Una volta che sei riuscita a riconquistarlo, non darlo per scontato. Una relazione, l’amore… è qualcosa su cui devi lavorare e in cui la passione deve continuare a bruciare, se non ne avrai cura o si spegnerà o andrà fuori controllo, e brucerà un’intera foresta.

La pigrizia è il motivo più ricorrente del fallimento di una relazione, ed è quello che succede quando due persone si prendono per scontate. Non siate una di queste coppie. Prendi l’iniziativa se non lo fa lui, sei pienamente in grado di riuscirci! Credo nelle tue possibilità.

P.s. C’è un altro step. NON FARE NULLA. È un po’ inaspettato, ma può funzionare. Semplicemente, non chiamarlo, non provare a metterti in contatto (se è stato lui a lasciarti) e aspetta. Dimenticati di lui, vai avanti… Rivendica il tuo potere non facendo la prima mossa: lui si domanderà il motivo perché tu non lo rivoglia indietro e impazzirà. Potrebbe essere un’alternativa, se non funziona nient’altro.

E una volta che lo hai riavuto indietro, lascia un commento qui sotto: facci sapere se i nostri suggerimenti ti sono stati utili, e soprattutto cosa hai fatto, come ci sei riuscita e perché. Altre potrebbero beneficiare della tua esperienza.

Tags:

Category: Relazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *