Desideri, Sogni e Obiettivi Sono la Stessa Cosa?

| 19/07/2018 | 0 Comments

Desideri, sogni e obiettivi sono la stessa cosaE’ una domanda che sicuramente ti sarai fatto prima d’ora, ma nessuno è ancora arrivato a dare una risposta soddisfacente. Ebbene, eccola quì: sogni, desideri e obiettivi non sono la stessa cosa. Potrebbero avere significati simili, ma sono concetti che hanno grosse differenze tra loro.

Spesso avrai sentito qualcuno esprimere un desiderio verso qualcosa: i desideri, per l’appunto, sono qualcosa che si vuole possedere ma non si ha ancora. I desideri possono essere infiniti nella vita di una persona, dal comprare un vestito d’alta moda sino a qualsiasi cosa si possa immaginare.

I sogni, invece, sono quello che si desidera accada in futuro. E’ come un obiettivo immaginario. I sogni danno motivazione per proseguire e andare avanti nella vita. Senza sogni, la vita di una persona non avrebbe senso nè significato.

Un obiettivo è qualcosa che una persona si prefigge di fare o raggiungere nella vita.

Questi tre concetti sono in effetti molto simili e sono collegati tra loro: se una persona desidera qualcosa, la sogna, e se il sogno riesce a dare abbastanza motivazione, può arrivare ad ottenere il suo obiettivo. L’uno non può esistere senza l’altro: tutti e tre elementi sono complementari tra di loro.

I desideri colorano la vita. I sogni le danno un senso. Gli obiettivi la rendono degna di essere vissuta. E’ per questo che queste tre parole – desideri, sogni e obiettivi – sono così importanti nella vita di tutti quanti: aiutano a vivere in modo felice, con ottimismo e ad affrontare le piccole sfide quotidiane.

Per esempio, molte persone desiderano avere un’automobile, ma sfortunatamente non se la possono permettere. Il passo successivo è sognarla: così otterranno la motivazione necessaria ad acquistarla.

Successivamente, compieranno i passi necessari per acquistarla: anche se non sembra possibile in un primo momento, ma desidendo alcuni obiettivi intermedi per risparmiare abbastanza soldi riusciranno ad arrivare alla cifra necessaria. Tutto è collegato.

Per raggiungere l’obiettivo devi avere occhi solo su di esso, come un’animale che dà la caccia alla preda. Tieni a mente che non devi mai dimenticare i tuoi principi. La maggior parte delle persone tende a farlo e ricorre a mezzi dubbi per riuscire ad ottenere ciò che desidera. Tieni questo tipo di persone alla lontana. Se senti che il tuo obiettivo non è realizzabile mettilo da parte per un momento e concetrati su qualcos’altro: potrai ripensarci più in là.

Tipi di obiettivi

Nel momento in cui ci prefiggiamo un obiettivo, decidiamo anche un tempo massimo in cui raggiungerlo. Ci possono essere svariati tipi di obiettivi: quotidiani, mensili, annuali o anche obiettivi che durano tutta la vita. In molti si soffermano solo sull’ultima categoria e non si rendono conto che è importante, per raggiungere l’obiettivo finale, accumulare tanti piccoli successi, che letteralmente spianeranno la strada man mano.

La realizzazione personale è l’obiettivo finale più comune: quando senti di aver realizzato qualcosa nella tua vita, significa che hai raggiunto l’obiettivo che ti eri prefissato. Ti darà un senso di soddisfazione che deriva da tutto il duro lavoro che hai fatto per arrivare al successo.

Gli obiettivi limitativi sono quegli obiettivi che ti fanno fare di meno una determinata azione. Ad esempio, se vuoi diminuire la quantità di alcool che bevi, puoi limitarti a berne soltanto un bicchiere al giorno, prima di sentirti pronto a smettere del tutto.

Gli obiettivi quantitativi sono simili, e in genere sono usati per spronarsi a fare qualcosa, ad esempio, ci si può imporre di scrivere un articolo al giorno, poi due, poi tre, e così via, per essere costanti nella scrittura. La portata di obiettivi di questo tipo può essere aumentata nel tempo.

Gli obiettivi attivi sono quelli che compi e ti imponi per arrivare ad un obiettivo finale. In genere questo tipo di obiettivi portano al compimento degli obiettivi di vita.

Infine, la cosa principale da tenere a mente è che non importa quale sia il tuo obiettivo, ciò che è importante è realizzare il potenziale che è dentro di te. Puoi sognare di raggiungere il sole o addirittura decidere che questo sarà il tuo obiettivo nella vita, ma non è qualcosa di fattibile.
Cerca di sognare solo cose fattibili. Dividi l’obiettivo principale in tanti piccoli obiettivi: è più facile arrivarci a piccoli passi.

Tra tutti i tipi di obiettivi qui elencati, quelli vitali sono quelli più comuni e comprensibili per la maggior parte delle persone. Molto spesso conoscono o hanno sentito parlare di altri obiettivi, ma non ne conoscono il nome.
Imponiti un obiettivo e vivi una vita più felice e meno confusionaria.

Come decidere obiettivi raggiungibili

obiettivi raggiungibiliDecidere degli obiettivi è fondamentale per raggiungere il successo, per alcuni è una cosa più facile da accettare che per altri.
Più il tuo obiettivo sempre reale, più sarà facile raggiungerlo velocemente. In molti trovano difficoltà nel raggiungere i propri obiettivi, anche se non sono particolarmente complicati. Come capire se un obiettivo è raggiungibile o no?

Ecco una serie di consigli per aiutarti a capirlo:

Assicurati che il tuo sogno sia concreto e realizzabile da esseri umani. anche se ti sembra che lo sia, assicurati di avere la capacità per raggiungerlo. Non tutti hanno le stesse abilità. Se pensi che sia rischioso, abbandona l’obiettivo e cercane un altro.

Fa in modo che i tuoi obiettivi siano semplici. Saranno più facili da realizzare e potrai concentrarti esattamente su cosa hai effettivamente bisogno di fare.

Discuti un piano d’azione con i tuoi compagni per raggiungere un obiettivo comune. E’ importante coinvolgere tutti coloro che sono in qualche modo collegati all’obiettivo e ascoltare i loro suggerimenti.

E’ necessario conoscere la ragione che si cela dietro ogni obiettivo. Se non sai perché insegui un obiettivo, non avrai nessuna motivazione nel portarlo a termine.

Dividi l’obiettivo principale in tanti piccoli obiettivi: renderà le cose più semplici e alla mano. Otterrai sempre soddisfazioni da questi piccoli traguardi.

Tieni bene a mente gli obiettivi e scrivili su un foglio di carta. Se li metti solo su carta non servirà a nulla, perderai sicuramente motivazione. Tenendoli sempre a mente riuscirai a trovare la motivazione quotidiana per continuare sulla tua strada.

Metti tutti al corrente dei tuoi obiettivi. Così farai un’implicita promessa con te stesso: raggiungerai quello che vuoi in qualche modo. Tieni sotto controllo i tuoi progressi: sei l’unico in grado di farlo ed è fondamentale per vedere quanta strada hai già fatto.

Strategie per raggiungere velocemente i propri obiettivi

Raggiungere i propri obiettivi può richiedere molto tempo e proprio per questo motivo molte persone tendono a perdere costanza. Chiaramente non esiste alcuna scorciatoia per arrivare al successo, tuttavia, se si è furbi abbastanza da compiere le scelte giuste, si possono raggiungere i propri obiettivi molto più velocemente del normale. Non aspettatevi però di ottenere in un giorno ciò per cui ci potrebbero normalmente volere anni.
Ecco alcune delle strategie migliori da usare per ottenere il successo in poco tempo.

Devi conoscere te stesso, la tua mente e i tuoi obiettivi alla perfezione e nei minimi dettagli. Un errore comune è decidere un obiettivo vago, non specifico, come ad esempio desiderare di essere ricchi: si può essere ricchi di denaro, di educazione e di molte altre cose, per cui è un desiderio troppo generico. Per riuscire effettivamente a realizzarlo, un desiderio deve essere specifico.

Sii motivato. Non sempre potresti ottenere il supporto altrui, per cui devi sapere bene come auto-motivarti se ti senti depresso o frustato. Come fare? Ripeti a te stesso almeno due volte al giorno gli obiettivi che ti sei prefissato, ad esempio la mattina quando ti svegli e la sera prima di andare a dormire. In questi momenti della giornata sarà più efficace.

Passa quindici minuti ogni giorno immaginando i tuoi obiettivi: aiuterà a tenere alta la tua motivazione. Assicurati che nessuno ti disturbi.

La pianificazione è fondamentale per ottenere il successo. Devi organizzarti prima da solo e poi cercare conferme in qualcuno con più esperienza, per capire in cosa migliorare. Tenta di tenere tutto per iscritto, così sarà più ordinato.

Tieni d’occhio i progressi che fai ogni giorno e i tuoi piccoli obiettivi quotidiani. E’ molto importante, se non lo fai non potrai aggiornare i tuoi desideri e finiresti per sentirti perso a metà strada.

Dedica tutto te stesso ai tuoi obiettivi, la dedizione è l’aspetto più importante nel cammino che stai intraprendendo.

Seguire questi consigli ti aiuterà ad ottenere il successo in breve tempo. Ricorda comunque di tenere i piedi ben piantati per terra, per alcuni può essere molto difficile, ma devi fare del tuo meglio.

Errori più comuni quando si decidono i propri obiettivi

Errori più comuni quando si decidono i propri obiettiviDecidere i propri obiettivi è una della fasi fondamentali che si affrontano per prepararsi a raggiungere il successo, ma spesso si fanno errori molto comuni proprio mentre li si decide. Errori del genere portano inevitabilmente alla non realizzazione dell’obiettivo.
Ecco cinque degli errori più comuni.

Spesso non si decidono obiettivi abbastanza precisi, senza capo ne coda, con solo una vaga idea del risultato. Questo tipo di obiettivi porta solo all’infelicità e alla frustrazione per il non essere riusciti a portare a compimento il proprio progetto.

Il secondo errore più comune è decidere un tempo di realizzazione troppo breve. Fare una stima esatta è molto difficile e poche persone ne sono in grado. Molti pensano di poter raggiungere l’obiettivo più rapidamente dandosi meno tempo, ma così incontreranno mille difficoltà che possono facilmente mettere sotto pressione: la possibilità di fare errori banali aumenta.

Il terzo errore è mettere dei paletti ai propri desideri. Limitarsi non permette di crescere, di fare nuove esperienze. Quando si esce dalla propria zona di comfort ci si arricchisce delle qualità necessarie al raggiungimento del successo.

Il quarto errore che molte persone fanno è discutere cose importanti con le persone sbagliate, rendendo tutto il progetto più confuso e complicato. A volte i commenti e suggerimenti sbagliati, o anche solo negativi, delle persone, possono far perdere motivazione.

Infine, molte persone non hanno un effettivo piano di azione per raggiungere i propri obiettivi. In altre parole, non puoi chiamarlo “obiettivo” a meno che tu non abbia in mente una serie di azioni che andrai a compiere, in caso contrario si tratta solamente di un sogno.
Non puoi aspettarti di fare un piano in dieci minuti: ci vuole tempo, pazienza, duro lavoro e ricerca dettagliata. Spesso gli obiettivi rimangono sogni perché non molte persone sono in grado di fare piani e poi eseguirli fino alla fine.

Ora conosci gli errori più comuni che si fanno quando si cerca di realizzare un obiettivo. Impara dagli sbagli e tienili sempre a mente, così raggiungerai il successo facilmente.

Per concludere quindi, desideri, sogni e obiettivi sono tutti necessari per dare colore alla propria vita.

Tags: , ,

Category: Mente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *