La Semplicità Come Stile Di Vita In 10 Passi

| 09/04/2019 | 0 Comments

La Semplicità Come Stile Di Vita In 10 PassiC’è un fenomeno relativamente nuovo in Nord America chiamato “semplicità volontaria”. Il termine è usato per descrivere un processo in cui le persone rinunciano alla vita frenetica dei tempi moderni e scelgono di vivere una vita frugale. La frugalità in questo senso non significa povertà ma piuttosto dare valore ad ogni minuto della vita e a tutto ciò che hai. La frugalità è caratterizzata dall’economicità delle risorse utilizzate.

Semplicità significa dedicare tempo a te stesso in un mondo frenetico. Spegni ciò che è superfluo e fai spazio a una vita di passione, profondità e gioia. Mentre le persone diventano sempre più stressate dal ritmo della vita moderna e mentre ci preoccupiamo sempre più del nostro eccessivo consumo delle risorse del pianeta, il movimento per vivere in uno stato di “consapevolezza” come scelta stile di vita è in crescita. Essere consapevoli significa vivere nel presente, sapendo che si ha a disposizione solo un’unica opportunità.

La semplicità volontaria viene dall’interno. È un movimento sociale per vivere un’esistenza più sostenibile, gratificante e spiritualmente connessa. La semplicità volontaria è una questione di responsabilità personale e consapevolezza di come viviamo sul pianeta. Significa identificare la differenza tra i nostri bisogni e i nostri desideri. I bisogni sono le cose che sono necessarie per la nostra sopravvivenza: cibo, vestiti e riparo. I desideri sono tutte le altre cose che desideriamo e in gran parte sono indotte dalle pubblicità sui media. La semplicità come stile di vita mette in evidenza la differenza tra bisogni e desideri e i costi.

Perseguire Una Vita Semplice

L’ideogramma cinese per “occupato” è composto da due segni: cuore e uccisione. Quando l’ho letto per la prima volta, ho pensato alle molte persone che sono “troppo occupate” per chiamare qualcuno che amano fin quando non si rendono conto che è troppo tardi; ai molti bambini che ricevono doni e / o soldi invece di tempo e attenzioni da parte dei loro genitori fin quando non è troppo tardi; alle molte volte in cui abbiamo l’opportunità di toccare la vita di qualcuno ma siamo “troppo occupati” e perdiamo l’attimo.

Mentre cerchiamo il significato nelle nostre vite, iniziamo a prendere coscienza del vuoto e della superficialità di una vita basata sul materialismo e sul consumismo. Diventiamo consapevoli dell’enorme dispendio della nostra “energia vitale” per stare al passo con la “corsa al successo” quotidiana. “Iniziamo la ricerca di una vita dal significato più profondo e ci chiediamo ‘che cosa mi rende felice?’
Ci rendiamo conto di non saper rispondere alla domanda, ma sentiamo un desiderio di connessione, un senso di scopo e la sensazione che la nostra vita conia. La domanda richiede una risposta.
Scopriamo che tutti i miti come trovare un lavoro, sposarsi, avere figli, avviare un mutuo per una casa con un garage per due auto ci fanno solo pensare di più a quanto tutto sia inutile.
L’enfasi sul soddisfare i nostri bisogni esterni lascia un ‘buco nella nostra anima’ mentre consumiamo sempre di più e ci sentiamo sempre meno soddisfatti. Consumare per definizione significa eliminare completamente; distruggere – sprecare denaro.

Ciò di cui non ci rendiamo conto è che siamo esseri spirituali, in un corpo fisico, che abbiamo un’esperienza umana, e quando non colleghiamo l’interno (spirituale) e l’esterno (fisico), le nostre vite perdono sempre più equilibrio o armonia. Non c’è letteralmente alcuna distinzione tra l’esterno e l’interno quando le nostre vite sono in equilibrio, e, per cercare questa stabilità, da dove iniziamo? Esaminando le nostre aspettative e ipotesi, incluso ciò in cui crediamo e che ci spinge a vivere le nostre vite come degli zombie inconsapevoli. Siamo pronti a scambiare le nostre energie vitali per i beni materiali che consumiamo e che ingombrano le nostre vite.

Passi Pratici Per Semplificare La Tua Vita

1. Riutilizzare i sacchetti di carta, le buste, i giornali, ecc. I giornali e la carta stracciata possono essere utili in giardino come concimi (non usare volantini colorati).

2. Avere un giorno in cui non si spende nulla.

3. Lasciati del tempo per “vivere consapevolmente” in modo da avere tempo per “essere” piuttosto che “fare”.

4. Trova amici che vedano il bicchiere mezzo pieno o, in altre parole, trova amici che condividano il tuo stesso sistema di valori .

5. Coltiva il tuo cibo o acquista il più possibile dai coltivatori locali.

6. Usa prodotti non tossici come aceto, bicarbonato di sodio, limone e sale in casa, in giardino e in giardino.

7. Prima di acquistare qualcosa, scrivi una nota e, se lo vuoi ancora dopo un mese, acquistalo.

8. Decidi cosa funziona veramente nella tua vita e lascia andare quello che non ti serve più. Circondati di ciò di cui hai veramente bisogno e di amore.

10. Scegli sempre l’opzione organica. Non significa solo evitare e sostanze chimiche, ma usare correttamente le leggi della natura.

Tags:

Category: Soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *