Meditazione: La via Verso La Pace Interiore

| 16/04/2019 | 0 Comments

Meditazione - La via Verso La Pace InterioreNel corso della storia, la meditazione è stata parte integrante di molte culture. I ritrovamenti indicano che era praticata nell’antica Grecia e in India più di 5.000 anni fa. Nella religione buddista, la meditazione è una parte importante della pratica spirituale. Diverse forme di meditazione sono praticate in Cina e in Giappone, e il cristianesimo, il giudaismo e l’islam hanno tradizioni simili alla meditazione. La parola meditazione deriva dal latino “meditari” che significa: esercizio, pensare, considerare. È definita come “dirigere inconsciamente la tua attenzione per alterare il tuo stato mentale”

La meditazione è una delle comprovate terapie alternative che negli ultimi anni sono state classificate sotto le terapie farmacologiche mente-corpo. Sta continuando a guadagnare popolarità, dato che sempre più esperti di salute ritengono che ci sia di più nella connessione tra mente e corpo di quanto la medicina moderna possa spiegare. La meditazione ha dimostrato di poter aiutare il sistema immunitario e di migliorare l’attività cerebrale, secondo i ricercatori. Sempre più medici prescrivono la meditazione per abbassare la pressione sanguigna, migliorare le prestazioni fisiche, per aiutare le persone con asma a respirare più facilmente, per alleviare l’insonnia e in generale per alleviare lo stress quotidiano. Molti ospedali offrono corsi di meditazione per i loro pazienti grazie ai benefici per la salute.

Tradizionalmente la meditazione è stata utilizzata per la crescita spirituale, ma più recentemente è diventata uno strumento prezioso per gestire lo stress e trovare un luogo di pace, relax e tranquillità in un mondo frenetico esigente. I benefici derivanti dalla meditazione includono: guarigione fisica ed emotiva; alleviare lo stress, la paura e il dolore; respirazione migliorata; sviluppo dell’intuizione; profondo rilassamento; esplorare realtà più elevate; trovare una guida interiore; sbloccare la creatività; manifestare il cambiamento; pulizia ed equilibrio emotivo; e miglioramento della concentrazione e intuizione.

La meditazione suscita molti termini descrittivi: immobilità, silenzio, tranquillità, pace, tranquillità e calma. Tutti contrari di stress e tensione. Lama Surya Das nel suo libro Awakening The Buddha Within dice: “La meditazione non è solo qualcosa da fare; è un metodo di essere e vedere – un modo incondizionato di vivere momento dopo momento. “In altre parole, imparare a vivere in questo momento perché questo momento è tutto ciò che abbiamo. Henry Winkler è citato come dicendo; “La prima responsabilità di un essere umano è stringere la mano a se stesso”. La meditazione è un’opportunità per “stringere la mano a se stessi” in un modo sicuro, semplice e per bilanciare il nostro benessere emotivo, mentale, fisico e spirituale.

La meditazione prende molte forme nella società di oggi. Tutti hanno una cosa in comune. Usano tecniche di concentrazione per calmare la mente e fermare il pensiero. Esistono varie pratiche come il canto (Mantra), concentrarsi sui centri di energia nel corpo (meditazione Chakra), respirazione, consapevolezza (Mahamudra), seduta formale (Vipassana), pratiche espressive (Siddha Yoga), e camminare per citare alcuni degli stili. Prova ogni stile e vedi cosa funziona per te o alteena le tecniche di volta in volta. Ai fini di questo articolo, discuterò di Mahamudra e meditazione ambulante.

Passi pratici per iniziare a meditare

1. Trova un posto dove ci sono poche distrazioni esterne. Un luogo in cui ti senti emotivamente comodo, sicuro, non sotto pressione, lontano dallo stress.

2. Indossa indumenti comodi e siediti o sdraiarti in una posizione comoda.

3. Pianifica di meditare in un’area calda e confortevole. Potresti volere una coperta o una giacca leggera, alcune persone hanno freddo quando non si muovono a lungo.

4. Le candele possono essere utilizzate per focalizzare l’attenzione sul compito da svolgere. Se le usi, ricorda di essere cauto e di spegnerle prima di lasciare la stanza.

5. Il rilassamento è un componente chiave della meditazione. Prenditi qualche istante per rilassarti inspirando profondamente attraverso il naso, espandendo i polmoni e il diaframma. Trattenere il respiro per alcuni secondi ed espirare lentamente attraverso la bocca. Fallo diverse volte finché non ti senti rilassato.

6. La musica calma e rilassante può essere utile per indurre uno stato di tranquillità e rilassamento

7. Se hai fame, mangio qualcosa, perché non è necessario avere lo stomaco vuoto.

8. Metti da parte le tue aspettative e non preoccuparti dei risultati.

Meditazione

La Mahamudra è la forma di meditazione che è un modo per affrontare le proprie attività quotidiane in uno stato di consapevolezza. È la meditazione integrata in tutti gli aspetti della nostra vita. L’esercizio seguente è uno che puoi fare ovunque per creare una sensazione di pace interiore. È particolarmente utile per quelle volte che sei bloccato nel traffico, in attesa in coda al supermercato o alla banca, in ufficio quando i giorni sono frenetici, o quando stai andando a prendere i bambini da scuola o da attività extra-curriculari. “Quello che faccio oggi è importante perché lo sto facendo in cambio di un giorno della mia vita per questo”, ha scritto Hugh Mulligan. La meditazione ci aiuta a ricordare di fermarci e ammirare ciò che abbiamo intorno.

Inizia facendo un respiro profondo. Respirate profondamente e espandete i polmoni e il diaframma. Trattenete il respiro per alcuni secondi ed espirate lentamente attraverso la bocca. Concentrevi sul vostro respiro e liberate la mente. Fatelo diverse volte fino a sentire il rallentamento del respiro e un profondo senso di pace riempire il vostro corpo. Consapevolmente senti la pace permeare il tuo corpo. Abbassa le spalle e connettiti attraverso la parte superiore della testa all’Energia Universale. Ripeti da capo. Se lo desideri, manda la pace a coloro che ti circondano connettendoti ai loro cuori con luce e amore.

Meditazione camminata

Una meditazione camminata è semplicemente un esercizio di consapevolezza. Ci sono quattro componenti:

1. diventa consapevole della tua respirazione,

2. nota ciò che hai intorno,

3. sii attento ai movimenti del tuo corpo, e

4. Prenditi del tempo per riflettere sulla tua esperienza al tuo ritorno a casa.

Praticare la camminata porta consapevolezza ovunque ti trovi. Prendi nota della tua respirazione. Stai facendo respiri brevi e superficiali senza nemmeno saperlo? Se è così, fai diversi respiri profondi e concentrati sul tuo corpo e sul momento presente. Apprezza il meraviglioso corpo che hai e la benedizione di poter camminare.

Notap i dintorni. Che stagione è? Prenditi qualche minuto per ascoltare i rumori intorno a te. Senti il ??vento, il sole, la nebbia, la pioggia o la neve sul tuo viso. Guarda le persone, gli animali, gli uccelli, il cielo, gli alberi e gli edifici intorno a te. Inspira ed espira e renditi conto di essere parte integrante dell’ambiente.

Presta attenzione al tuo corpo. Stai tenendo in tensione le spalle, il collo la parte bassa della schiena o le gambe? Respira in tutte le zone in cui senti tensione e lascialo defluire tutto. Quindi, presta attenzione alla tua postura. Stai dritto, alto o molle? Cammina in un modo che è comodo per te con il tuo corpo libero e sollevato. Cammina con dignità e sicurezza, un piede davanti all’altro e fai attenzione all’esperienza del movimento. Puoi camminare con la mente da qualche parte, lungo un marciapiede, a spasso con il tuo cane, nel centro commerciale, lungo i corridoi al lavoro. Ti ricordi semplicemente di essere in questo momento, facendo ogni passo come viene. Alcune persone trovano utile ripetere un mantra (i mantra sono parole sacre ripetute per mettere a fuoco la tua mente). Puoi anche usare una variazione sul mantra camminando contando i tuoi respiri. Cammina più lentamente di quanto fai di solito e conta quanti passi ci vuole per prendere il respiro e quanti passi fai per espirare. In questo tipo di meditazione, la tua attenzione è focalizzata su entrambi i tuoi passi e il tuo respiro che riunisce un meraviglioso equilibrio di pace e consapevolezza.

Prenditi del tempo per riflettere sulla tua esperienza quando torni a casa. Cinque o dieci minuti per concludere la tua passeggiata offrono l’opportunità di compiere la transizione da questo “luogo di pace” alle normali attività quotidiane.

Tags:

Category: Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *