Rimedi Casalinghi Per Vene Varicose

| 28/05/2018 | 0 Comments

Rimedi Casalinghi Per Vene VaricoseLe vene varicose sono un problema molto comune per cui compaiono vene molto ingrossate sulla superficie della pelle. Spesso si presentano su gambe e polpacci quando si indeboliscono le pareti o le valvole venose, le quali regolano la circolazione sanguigna.

Questa condizione può causare dolore, stanchezza e sensazione di bruciore, pesantezza o formicolio nelle gambe. La comparsa di vene sporgenti può preoccupare molte persone.

Alcuni fattori che contribuiscono alla comparsa di vene varicose sono l’ereditarietà, restare in piedi molto tempo al lavoro, l’utilizzo di pillole anticoncezionali e cambiamenti ormonali durante la gravidanza, pubertà o menopausa.

I trattamenti medici o chirurgici per le vene varicose possono essere molto costosi. Puoi provare alcuni rimedi casalinghi per diminuire i disagi che provi.

Ecco i 10 rimedi per le vene varicose:

1. Aceto di mele

L’aceto di mele è un trattamento ottimo per le vene varicose. E’ naturalmente depurante e aiuta la circolazione sanguigna. Quando il sangue inizia a circolare normalmente, la pesantezza e il gonfiore delle vene diminuirà moltissimo.

Applica aceto di mele non diluito sulla pelle affetta da vene varicose e massaggia gentilmente la zona. Fallo ogni giorno prima di andare a letto e anche la mattina appena in piedi. Segui questo procedimento per un paio di mesi per ridurre le dimensioni delle vene varicose.

Oppure, aggiungi due cucchiaini di aceto di mele ad un bicchiere d’acqua e mescola bene. Bevilo due volte al giorno per almeno un mese per ottenere risultati visibili.

2. Pepe di Cayenna

Il pepe di cayenna è considerato un trattamento miracoloso per le vene varicose. E’ una fonte ricca di vitamina C e bioflavonoidi; aumenta la circolazione sanguigna e riduce la sensazione di gonfiore.

  • aggiungi un cucchiaino di pepe di cayenna ad una tazza di acqua calda e mescola bene
  • bevi questo miscuglio tre volte al giorno per uno o due mesi

3. Olio di oliva

olio d'oliva per vene varicose

Aumentare la circolazione sanguigna è fondamentale quando si soffre di vene varicose. Massaggiare la zona con olio di oliva può aiutare a migliorare la circolazione e quindi ridurre dolore ed infiammazione.

Mescola uguali quantità di olio di oliva e vitamina E e riscalda leggermente il composto, quindi usalo per massaggiare le vene per alcuni minuti due volte al giorno per uno o due mesi. Puoi anche aggiungere quattro goccie di olio essenziale di cipresso per ogni due cucchiaini di olio di oliva al composto.

4. Aglio

L’aglio è un potente antinfiammatorio naturale, inoltre aiuta la circolazione e depura il sangue dalle tossine.

  • Taglia sei spicchi di aglio e mettili in un barattolo pulito.
  • Spremi tre arance e aggiungi il succo agli spicchi d’aglio insieme a due cucchiaini di olio di oliva.
  • Lascia riposare il composto per 12 ore.
  • Agita il barattolo.
  • Preleva alcune gocce e usale per massaggiare l’area interessata con movimenti circolari per 15 minuti.
  • Avvolgi la zona con un panno di cotone e lascia agire tutta la notte.
  • Ripeti ogni giorno per alcuni mesi.

Aggiungi anche aglio fresco alla tua dieta, sarà d’aiuto.

5. Rusco

Il rusco è un’erba molto utile contro i dolori legati alle vene varicose. Contiene dei composti chiamati ruscogenine che sono dei potenti antinfiammatori: aiutano a diminuire il gonfiore delle vene.

Prendi 100mg di integratori di rusco tre volte al giorno. Sono ottenuti a partire dalle radici e semi della pianta, ma contengono anche vitamina B e C, calcio, magnesio, manganese, potassio, cromo, selenio, silicone e zinco.

Questi nutrienti aiuteranno a rinforzare le vene e a diminuire l’infiammazione, oltre che migliorare la circolazione sanguigna.

Attenzione: se soffri di pressione alta o iperplasia prostatica benigna dovresti consultare un dottore prima di assumere rusco.

Treatment For Varicose Veins. Italian Version!

6. Amamelide

L’amamelide è un’erba che rinforza le pareti venose e che quindi può ridurre i sintomi delle vene varicose. Oltre che essere un potente astringente, contiene anche acido gallico e oli che aiutano a diminuire sia il gonfiore che il dolore delle vene.

  • Inumidisci un panno con amamelide e posizionalo dove è necessario. Ripeti due o tre volte al giorno per uno o due mesi.
  • In alternativa riempi la vasca con acqua calda e aggiungi 10 o 20 gocce di amamelide distillata. Immergi le gambe per almeno 15 minuti, quindi risciacqua e asciuga.
  • Ripeti ogni giorno per uno o due mesi.

7. Semi di ippocastano

I semi di ippocastano sono stati usati a lungo per trattare le vene varicose. Sono antinfiammatori che agiscono anche contro il gonfiore e possono migliorare il tono e l’aspetto delle vene.

L’estratto di semi di ippocastano ha un componente chiamato escina che migliora l’elasticità delle vene e previene il rilascio di enzimi che possono danneggiare le pareti capillari.

Una ricerca svolta da Cochrane Collaboration ha evidenziato come l’estratto sia un trattamento efficace per il trattamento a breve termine di vene varicose.

Puoi trovare in commercio gel di semi di ippocastano da utilizzare due volte al giorno sull’area affetta da vene varicose. Se usato con regolarità può ridurre la sensazione di dolore e gonfiore alle gambe.

Puoi anche assumere integratori di ippocastano, il dosaggio più comune è 300mg due volte al giorno. Non prendere ippocastano puro, poiché contiene un composto tossico chiamato esculina.

Attenzione: le donne incinte o durante l’allattamento non dovrebbero usare questo rimedio.

8. Prezzemolo

prezzemolo

Il prezzemolo è ricco di vitamina C, un potente antiossidante che aumenta la produzione di collagene e aiuta la rigenerazione cellulare. Contiene anche rutina, che gioca un ruolo chiave nel rafforzamento capillare e che quindi è ottimo contro i sintomi delle vene varicose.

  • metti a bollire una manciata di prezzemolo in un bicchiere d’acqua per cinque minuti.
  • togli dal fuoco, copri e lascia che diventi tiepido, poi inizia a mescolare.
  • aggiungi una goccia di olio essenziale di rosa e una di olio essenziale di calendula.
  • metti il composto in frigo per alcuni minuti
  • utilizzando un batuffolo di cotone applica il composto dove ne hai bisogno
  • ripeti ogni giorno per alcuni mesi per ottenere risultati visibili

9. Foglie di vite

Le foglie di vita hanno alti livelli di flavonoidi, che aiutano il benessere delle vene. Contengono anche elementi astringenti, antinfiammatori e antiossidanti.

  • Metti a bollire una tazza di foglie di vite in quattro tazze di acqua per 10/15 minuti. Lascia riposare per un paio di minuti fin quando il composto non diventa tiepido.
  • Versalo in un secchio e immergi i piedi nella soluzione per cinque minuti, poi immergi i piedi in acqua fredda per 10 secondi.
  • Ripeti per tre o quattro volte, finendo sempre con l’immersione in acqua fredda.
  • Dopo massaggia le tue gambe verso l’alto con olio di ricino
  • Infine, tieni le gambe sollevate verso l’alto per qualche minuto

10. Calendula

Il bellissimo fiore della calendula è ricco di flavonoidi e vitamina C, che stimolano la produzione di collagene e aiutano la rigenerazione e riparazione cellulare oltre che migliorare la circolazione. Per tutti questi motivi può essere un ottimo rimedio per i disturbi legati alle vene varicose.

  • Metti a bollire una tazza di fiori di calendula in quattro tazze di acqua per cinque minuti.
  • Immergi un panno di stoffa nella soluzione e poi applicalo sull’area interessata. Lascialo finché non si raffredda completamente.
  • Ripeti più volte al giorno per un paio di mesi per ottenere risultati visibili.

Puoi anche mangiare fiori freschi di calendula.

Con questi rimedi potrai diminuire il gonfiore e i disagi legati alle vene varicose, oltre a migliorarne l’aspetto. Dovresti anche camminare molto, andare in bici o nuotare per migliorare la circolazione sanguigna nelle gambe e ottenere maggiori benefici.

Tags:

Category: Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *