Se non di te stesso, di chi ti puoi fidare?

| 07/05/2019 | 0 Comments

Se non di te stesso, di chi ti puoi fidareHai mai faticato a prendere una decisione o ad assumere un impegno perché non ti fidi della tua capacità di fare la scelta giusta? Quante volte hai sentito una sensazione nello stomaco che qualcosa non andava bene? Ti sei fidato del tuo intuito o l’hai ignorato? Nel profondo del nostro cuore, sappiamo cosa è meglio per noi. Quindi perché non ci fidiamo?

Ad alcuni di noi è stato insegnato da bambini che non possiamo fidarci di noi stessi. Forse non eravamo in grado di fidarci dei nostri cari o i nostri cari non potevano fidarsi di noi. A volte le esperienze di vita distruggono la nostra fiducia in noi stessi. Forse puoi ricordare un evento in cui ti sei fidato di te stesso e l’esito è stato disastroso e doloroso. L’incapacità di fidarsi di se stessi può derivare dal non sapere chi siamo e cosa sia importante per noi. Altre volte sappiamo cosa è giusto per noi, ma non riusciamo ad ottenerlo a causa della paura, delle pressioni esterne o della convinzione che non ne siamo degni.

A volte prendiamo decisioni senza pensarci troppo. Una volta mi sono iscritto ad un corso di tip tap perché ero sicuro che mi sarebbe piaciuto. Da bambino, avevo sempre desiderato imparare il tip tap. Dopo le prime due lezioni, sapevo che non mi piaceva. Imparare a ballare il tip tap era difficile e noioso. Non era come pensavo. È divertente da guardare, ma il tip tap non faceva per me.

Quando prendiamo decisioni a volte ci sono delle bandiere rosse che ignoriamo. Tutti i segnali premonitori erano lì prima che sposassi il mio ex-marito. Ricordo distintamente di essere stata estremamente preoccupata la mattina del nostro matrimonio. Ho persino chiamato una ragazza in lacrime a causa di qualcosa che mi aveva detto quella mattina. Nonostante ciò, ho vissuto il matrimonio. Mi convinsi che era la scelta giusta per nostro figlio. Dopo solo un anno ci siamo separati.

Altre volte prendiamo davvero la decisione migliore che possiamo. Chiedi a qualsiasi imprenditore di successo del suo processo decisionale. Probabilmente ti dirà che ha soppesato tutti i pro e contro e ha cercato di anticipare qualsiasi problema. Potrebbe aver chiesto aiuto a degli esperti per avere utili informazioni. Alla fine, ha preso la decisione più informata che poteva. Se gli chiedi se tutte le sue decisioni fossero giuste, ti dirà di no. La vita cambia; le persone cambiano. Solo perché qualcosa non funziona nel modo che desideri non significa che non puoi fidarti di te stesso in futuro.

Fidarsi di te stesso è essenziale per amarti. Conosci te stesso meglio di chiunque altro e nessuno si prenderà cura di te tranne te. Finché non ti fidi di te stesso, non sarai in grado di fidarti completamente di nessuno. Lasciate che vi faccia un esempio. Per un periodo di tempo molto lungo, ogni mattina mio marito veniva al piano di sotto prima di andare al lavoro a chiedermi come fossero i suoi capelli. Gli dicevo che stava bene. Andava a lavorare e altre persone gli dicevano che i suoi capelli sembravano belli. Tuttavia, altre persone o sua moglie non potevano fare nulla per convincerlo che i suoi capelli erano a posto. Mi avrebbe anche detto: “Non so se posso credere alle persone quando dicono che i miei capelli stanno bene”. Non si fidava di nessuno perché non si fidava di se stesso. Non si sentiva a suo agio con i suoi capelli, così pensava che non piacessero davvero a nessuno.

Quando non ti fidi di te stesso, cercherai la guida di tutti gli altri. La tua vita sarà focalizzata sull’esterno e le persone prenderanno decisioni per te. Prendi le tue decisioni in base a ciò che è più importante per te e ciò che funziona meglio per te. Puoi chiedere le opinioni di altre persone fintanto che sei disposto a prestare maggiore attenzione ai tuoi sentimenti. Se non sei sicuro di te stesso, prenditi del tempo per ascoltare davvero il tuo istinto. Se sei credente, trascorri del tempo in preghiera e chiedi che la verità ti sia rivelata.

Durante il mio coaching, ci è stato insegnato ad ascoltare la nostra intuizione. Molti di noi hanno espresso perplessità come: come sappiamo se abbiamo ragione? In altre parole, come possiamo sapere con certezza se possiamo fidarci di noi stessi? Non lo sai per certo a meno che non lo provi. Più testiamo la nostra intuizione e scopriamo che sta dicendo la verità, più cominciamo a fidarci di noi stessi.

Quindi prova alcuni esperimenti. La prossima volta che ti senti confuso su una decisione, presta attenzione alla tua reazione istintiva. Segui il tuo istinto e vedi come va. Puoi persino fare un elenco di volte in cui ti fidi del tuo intuito e le cose vanno bene. Più pratichi la fiducia in te stesso, più diventa facile. Se ti fidi di te stesso e commetti un errore, puoi imparare da esso e andare avanti. Va bene sbagliare. È meglio avere fiducia in te stesso e sbagliare piuttosto che non fidarsi di te stesso.

Tags:

Category: Mente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *