Tonificare La Pancia In Piscina

| 20/10/2018 | 0 Comments

Tonificare La Pancia In PiscinaQuando fa caldo non c’è niente come una bella nuotata in piscina. Come se non bastasse, può essere un’opportunità per lavorare sui muscoli della pancia. L’acqua fornisce resistenza naturale, rendendo la piscina un buon posto per fare esercizi per appiattire l’addome. Nonostante la maggiore resistenza, l’acqua applica meno stress sulle articolazioni. Prova questi esercizi la prossima volta che vai in piscina. Ricorda, parla con il tuo medico prima di iniziare una nuova routine di allenamento e allenati sempre in modo corretto per prevenire infortuni.

I primi esercizi da provare si chiamano salta e scava. Ci sono 2 movimenti in questo set, uno per la parte superiore del corpo e uno per la parte inferiore. Il primo è buono per i tuoi obliqui e l’altro per gli addominali. Per iniziare, stai in acqua ad altezza tra l’ombelico e il petto. Per esercitare la parte inferiore del corpo (compresi gli addominali), distanzia i piedi, quindi salta in modo che le ginocchia salgano verso la superficie dell’acqua e tornino indietro. Immagina una rana mentre lo fai; questo ti aiuterà a farlo in modo corretto. In seguito, per esercitare la parte superiore del corpo, inizia facendo una pallina con entrambe le mani nella parte superiore dell’acqua. Porta la tua mano sotto la superficie, poi estraila da un lato. Cambia lato per lavorare sugli obliqui su entrambi i lati. Inizia facendo le 2 mosse individualmente per 3 minuti ciascuna. Una volta che hai finito, ripeti facendo entrambi gli esercizi contemporaneamente per usare entrambi i gruppi di muscoli addominali contemporaneamente.

Man mano che aumenti la forza e la resistenza, puoi aggiungere pesi per aumentare la resistenza. Puoi anche fare gli esercizi più velocemente, facendo più ripetizioni in ogni periodo di 3 minuti. La postura è la chiave, però. Non sacrificare la postura per andare più veloce. È meglio farlo bene che velocemente. Allo stesso modo ricorda di fissare degli obiettivi e di lavorare ad un ritmo graduale. Non spingerti troppo, troppo in fretta. Potresti desiderare di vedere i risultati velocemente, ma un infortunio accidentale ritarderà seriamente il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Inizia in piccolo, conosci i tuoi limiti e costruisci gradualmente e su basi solide.

Ecco altri suggerimenti da seguire. In primo luogo, una dieta adeguata è fondamentale per qualsiasi routine di fitness. Un buon allenamento può essere reso completamente inutile da abitudini alimentari sbagliate. Secondo punto, rimanere idratati sia durante l’esercizio fisico che nella vita quotidiana- bevi almeno due litri al giorno! Terzo: riposare; significa non solo dormire, ma dormire bene. Dormi tutta la notte sulla pancia, e ti sveglierai con un mal di schiena, rendendo difficile fare esercizio. Allo stesso modo, assicurati di programmare i giorni nella tua routine per fornire ai tuoi muscoli la possibilità di riposarsi e ricostruirsi.

Ti potrebbe interessare:

 

Tags: ,

Category: Corpo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *