Uno Sguardo Al Subconscio

| 29/07/2018 | 0 Comments

Uno Sguardo Al SubconscioIl cervello è l’organo più complicato del corpo umano. Dottori e ricercatori ogni giorno fanno nuove scoperte che ci aiutano a comprendere meglio il suo funzionamento.

Nonostante tutti gli sforzi, la complessità del cervello rimane di altissimo livello e l’organo rimane difficile da decodificare. Gli studi mostrano che in genere usiamo solo il 10% delle potenzialità del cervello e che perfino una persona intelligentissima ne usa al massimo il 15%.

A questo proposito i ricercatori stanno tentando di scoprire modi per poter usare la mente al massimo delle sue capacità, tuttavia, questo non è quasi mai possibile. Se si riuscisse ad usarne il 100%, senza dubbio si risolverebbero gran parte dei problemi del mondo.

In genere si divide la mente in conscio ed inconscio. Queste due parti funzionano in modo molto diverso, ma sono tra loro complementari. Senza l’una, l’altra è inutile. Il conscio riceve i segnali e li trasferisce all’inconscio, che li raccoglie, elabora le informazioni e controlla le emozioni. Dopo aver elaborato il pensiero, manda un segnale al cervello sotto forma di emozioni.

Puoi risolvere qualsiasi problema nella tua vita se impari ad usare bene il subconscio. Tuttavia, per farlo, devi imparare ad ascoltare la tua voce interiore. Solo allora sarai in grado di controllare il tuo subconscio. Usarlo ti aiuterà a superare qualsiasi sfida che ti troverai dinanzi nel corso della vita.

Prima di iniziare, ecco alcune informazioni utili.

Una persona con una mentalità negativa non andrà molto avanti nella vita: disonestà e bassi livelli di autostima non aiutano per niente. Se vuoi raggiungere il successo e usare bene il tuo subconscio devi fare le cose come si deve. E’ imperativo che i genitori insegnino ai propri figli cosa è giusto sin dall’infanzia, solo così da adulti potranno usare il proprio subconscio senza sforzo.

Questo articolo fornisce solo una panoramica generale sulle potenzialità del subconscio, ci sono moltissime funzioni di cui non siamo nemmeno al corrente.

Come Prendere Il Controllo Del Subconscio

Il subconscio è una zona molto complicata del cervello, ed è difficile capire i suoi segnali. Coloro che sono in grado di comprenderli, e quindi di comprendere il proprio subconscio,sono in grado di ascoltare la propria voce interiore, la parte del cervello che regola emozioni e sentimenti degli esseri umani.

Emozioni e sentimenti sono di per sé elementi sensibili, si può dire quindi che anche il subconscio sia una parte molto sensibile di noi stessi e di cui è difficile prendere del tutto il controllo. Puoi tuttavia compiere piccoli accorgimenti al riguardo.

Gli oggetti di cui ti circondi possono aiutarti a prendere il controllo sul subconscio. Se stai cercando di perdere peso, scrivi su un foglio tutto ciò che devi fare e quello che devi evitare e riponilo dove puoi sempre vederlo: ti aiuterà a non perdere di vista il tuo obiettivo.

Il subconscio riceve stimoli costanti, controllando questi stimoli, controlli il subconscio.

Il secondo passo per ottenere il controllo del subconscio è la meditazione. Potrebbe essere difficile concentrarsi all’inizio, ma dopo un po’ diventerà naturale. E’ lo stadio iniziale della visualizzazione, ma durante la meditazione non visualizzi nulla, concentri solo i tuoi pensieri senza usare l’immaginazione.

Per meditare devi rilassarti: chiudi gli occhi e raccogli tutti i tuoi pensieri, poi concentrati su un obiettivo e circondalo con tutti i tuoi pensieri.

Il terzo passo è, ovviamente, la visualizzazione. Una volta imparata la meditazione, si può passare alla visualizzazione dei propri obiettivi, ti darà la motivazione necessaria per inseguire i tuoi obiettivi.

Solo quando visualizzi qualcosa puoi controllare il tuo subconscio.

Dopo aver compiuto questi passi, inizia a parlare pubblicamente del tuo obiettivo e a fare promesse, così avrai paura di fare brutta figura e manterrai alta la motivazione per arrivare al tuo obiettivo, inoltre riceverai sicuramente commenti positivi e incoraggiamenti dalle persone che ti sono vicine. Perfino i commenti negativi lasciano un segno sul subconscio, e, se hai un atteggiamento positivo, ti spingeranno ancora di più a raggiungere l’obiettivo.

Cambia La Tua Vita Con Il Subconscio

Cambia La Tua Vita Con Il SubconscioSe sai come usare il subconscio, diventa facile adottare buone abitudini, perché è proprio dal subconscio che si originano. Ad esempio, se sei dipendente dall’alcool, è perché il tuo subconscio l’ha resa un’abitudine. Per cambiare la tua vita in meglio, devi saper gestire il subconscio.

Spesso avrai sentito dire che nella vita si può essere pessimisti o ottimisti, ma in realtà l’adottare un atteggiamento o un altro dipende solo dal tipo di ambiente in cui ci si trova e da come l’ambiente stesso influenza il tuo subconscio.

Se c’è un impatto negativo sul subconscio si tende ad essere pessimisti e ciò si riflette in tutto ciò che si fa e nelle proprie abitudini. D’altro canto, se si subiscono influenze positive, tutto il nostro lavoro e le nostre abitudini saranno di tipo ottimista. Le abitudini e il subconscio sono strettamente collegati tra loro e funzionano in relazione l’uno all’altro.

Bisogna far attenzione a come si originano le abitudini: nessuna, infatti, si sviluppa in un solo giorno, anzi, sono tutte frutto di costanti ripetizioni degli stessi pensieri o delle stesse azioni.

Un’abitudine si crea quando si ripete una stessa cosa molte volte e il subconscio la accetta, facendola diventare un’abitudine.

A prima vista potrebbe sembrare che non si possa controllare il subconscio ma la verità è che, in effetti, si può, e si può così cambiare la propria vita in meglio, migliorando le proprie abitudini.

Per controllare il subconscio dovrai ripetere azioni e pensieri positivi, così che la tua mente li accetti e li trasformi in abitudini. Anche se sei in un ambiente negativo devi avere il coraggio di guardare positivamente a tutto ciò che ti circonda.

Ancora più importante: devi conoscere la differenza tra il bene e il male. Ti aiuterà a tenere sotto controllo il subconscio. Se vuoi cambiare, cerca di pensare sempre e solo in positivo.

Se davvero vuoi iniziare a lavorare sul tuo subconscio, hai davvero la possibilità di migliorare la tua vita.

Come Usare Il Subconscio Per Trovare Soluzioni

La maggior parte della popolazione mondiale non sà usare il proprio subconscio o addirittura non crede nel suo potere, tuttavia, è riconosciuto che se lo si sà usare, sarà più facile trovare una soluzione a qualsiasi problema si presenti.

Il subconscio è la parte della mente che non ha la capacità di riconoscere il bene dal male, ma segue solo un input dato dal conscio. Anche se il subconscio lavora 24 ore al giorno, si attiva realmente solo quando il conscio diventa passivo.

Come si usa il subconscio?

Ecco alcune strategie che ti aiuteranno ad utilizzarlo al meglio.

Informa il subconscio dei problemi che stai affrontando e chiedigli di trovare soluzioni. Puoi ricordarglielo ripetendo i vari problemi che hai e cercando con ansia delle risposte. Puoi anche visualizzare il problema al fine di trovare una o più soluzioni.

Generalmente, questo è il primo passo, in quanto la mente umana funziona proprio come un computer: ha bisogno di ricevere dati e informazioni prima di poter dare una soluzione.

Il passo seguente consiste nel processare le informazioni. Proprio come un computer elabora i dati attraverso i programmi, i problemi che dai alla mente hanno bisogno di essere elaborati.

Per farlo avrai bisogno di rilassarti, ad esempio ascoltando musica, giocando, o facendo attività per te non stressanti. L’obiettivo è proprio quello: evitare lo stress. Quanto più riesci ad evitarlo tanto più facilmente troverai soluzioni positive ai tuoi problemi.

Il conscio non entra in gioco in questa fase. Il subconscio fa tutto il lavoro per te.

Infine, arriva la soluzione. Quando il subconscio ha elaborato tutto, manda la sua risposta tramite una sensazione. E’ importante essere concentrati per riuscire a capire bene questa sensazione, bisogna prestargli la massima attenzione. Può essere una serie di immagini nella tua testa o anche solo un pensiero. Non lasciartelo sfuggire.

L’Ipnosi E’ Un Mezzo Di Comunicazione Con Il Subconscio?

L’Ipnosi E’ Un Mezzo Di Comunicazione Con Il Subconscio?L’ipnosi è un campo di studi molto complicato, il cui processo non è compreso dalla maggior parte delle persone, a cui sembra addirittura qualcosa di magico. Altri,che hanno una vaga idea di come funzioni il corpo umano, si chiedono invece se l’ipnosi abbia a che fare con il subconscio.

In realtà l’ipnosi è un processo attraverso cui una persona si rilassa completamente e si concentra su dei problemi, con l’aiuto di un ipnotizzatore.

Spesso viene detto che l’ipnotizzatore può cambiare completamente una persona, ma non è necessariamente vero, semplicemente, spesso vediamo dei cambiamenti in una persona dopo che è stata ipnotizzata, ma la sua natura e il suo io non cambiano.

Puoi entrare in uno stato di ipnosi anche senza l’intervento di un ipnotizzatore professionale. Ad esempio, quando sei seduto a lezione ed ascolti il professore parlare, spesso ti perdi nei tuoi pensieri guardando fuori dalla finestra. Questo è uno stato di trance che può essere definito ipnosi. Ora potresti iniziare a chiederti: “come funziona l’ipnosi?”.

Per capire come funziona, bisogna prima capire come funziona il cervello umano. In genere lo si divide in due parti, il conscio e l’inconscio. Il conscio gestisce gli avvenimenti esterni, ad esempio, ascolta le lezioni del tuo professore. In altre parole si occupa delle cose reali, effettive, mentre il subconscio gestisce le emozioni, i pensieri e i sentimenti.

Per esempio, dopo che il professore finisce la lezione, il conscio manda tutti i segnali ricevuti al subconscio,che elabora le informazioni e riflette sull’argomento.

Lo stesso accade con l’ipnosi.

Quando una persona è sotto ipnosi, il conscio smette di lavorare e si rilassa, mentre il subconscio si attiva e si occupa di tutto ciò che c’è da pensare. Il subconscio quindi è responsabile di tutte le tue abitudini, buone e cattive.

Tuttavia, puoi fare dei piccoli accorgimenti per imparare a controllare il subconscio.

Tags:

Category: Mente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *